Santo Natale 2012

L’ufficio delle Letture di questa notte, nell’attesa del Santo Natale, ci farà riflettere con le parole del Papa San Leone Magno. Il suo discorso  ” per il Natale” è una delle più celebri omelie mai scritte in occasione della Solennità dell’Incarnazione. Perché il Natale è questo: fare memoria dell’Incarnazione, di Dio che si abbassa a farsi uomo e spalanca una finestra di luce nelle tenebre in cui era caduto il mondo.  Non può che essere causa di felicità questa nascita, non può che dare speranza al di là delle condizioni contingenti in cui ci troviamo. Nessuno può sentirsi escluso: santi e peccatori si ritrovano sulla medesima barca e ad entrambi è annunciata la vista di una nuova terra. Esiste una sola condizione per vivere fino in fondo questa felicità e godere di questa speranza: convertirsi una volta per sempre, scegliere cosa e chi essere.  Il battesimo, lungi dall’essere una semplice affiliazione umana ad una causa religiosa, richiede una responsabilità enorme. Tornare indietro significherebbe disdegnare uno dono unico,  quello di essere tenda-mangiatoia per far nascere Dio in terra. Dio può incarnarsi se trova una dimora degna di questo nome. Essendo l’uomo stesso il vertice della creazione, non può essere cercato altrove uno spazio dove porre le proprio radici se non nel cuore dell’uomo stesso.

natale_2012La Fraternità Regionale “Frate Jacopa” e la redazione di “Voce Francescana” augurano a tutti un Natale capace di farci sperimentare la presenza di Cristo in noi e in mezzo ai nostri fratelli. 
Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...