Ma Dio va in ferie?

Chiuso-per-vacanzaAnche quest’anno l’estate volge al termine e con essa le ferie, il tempo libero, il relax! Si ricomincia un altra volta, magari più stanchi di quando si è lasciato per andare in vacanza! Ma Dio è andato in ferie? Anche lui ha preso qualche giorno di ferie per staccare dal tran tran e dalla routine quotidiana per, finalmente dopo millenni e millenni, riposarsi un po’? Chissà se anche Lui, che è l’Onnipotente, è riuscito a ritagliarsi un po’ di tempo per stare solo con se stesso, per riposarsi, rilassarsi, ritemprarsi! Eppure, alle volte, sembra quasi che quando abbiamo più bisogno di Dio, Lui, non si faccia trovare, che sia uno di quei giorni di ferie nei quali stacca ogni comunicazione col mondo! A parte qualche sorriso, tante volte la nostra mentalità ci porta a farci pensare che Dio sia proprio così, un self-service, una macchinetta distribuisci merendine o bevande varie (chiedo venia per il paragone non volendo mancare di rispetto alla figura di Dio e non volendo urtare la sensibilità di nessuno, ma è solo per renderne meglio l’idea!), alla quale noi ricorriamo quando abbiamo delle necessità o dei bisogni impellenti.

Forse quelli ad andare in ferie da Dio siamo proprio noi! Noi che, ci arrabbiamo quando non vediamo esaudita una nostra preghiera o una nostra richiesta. Noi che, se siamo stati in ferie o in vacanza, non abbiamo forse neanche pensato minimamente a Dio o al partecipare almeno alla messa domenicale perché magari dal villaggio vacanze dove ci trovavamo la chiesa era troppo distante, anche solo col pensiero. Noi che, nel divertimento estivo, forse abbiamo dimenticato di onorare il padre e la madre con una telefonata per sapere come stessero o che fine avessero fatto. Noi che, forse abbiamo pensato: “ma si, sono in vacanza al ritorno si vedrà”, come se vivessimo a compartimenti stagni e le nostre azioni del momento non si ripercuotessero in tutta la nostra vita.

Noi che, magari per pigrizia, non ci siamo fatti neanche il segno della croce la mattina al risveglio o la sera prima di addormentarci, o, se per non mettere in imbarazzo nessuno non lo abbiamo fatto neanche prima di mangiare. Alla fine, è Dio che è andato in ferie da noi oppure siamo noi che siamo andati in ferie da Lui??? Siamo stati davvero dei figli diligenti che, anche nel riposo estivo, si sono ricordati del loro Padre, oppure ci siamo davvero cullati sul fatto che tanto Dio “dove lo lasci lo trovi”? Ma Dio è misericordia! Dio comprende e ci perdona se siamo stati qualche volta scostanti! Le nostre chiese, in estate, si svuotano forse più per pigrizia (perché magari fa troppo caldo!!!) che per pura voglia di trascurare le cose divine. Comunque sia andata, adesso si ricomincia e si riparte. Dio è sempre lì, con le braccia aperte, ad aspettarci dove lo abbiamo lasciato. Sta a noi saper ritornare a Lui per stringerci in quell’abbraccio d’amore che, solo Lui, può donarci. Sta a noi riallacciare un rapporto che, magari per qualsiasi motivo, si è un po’ allentato. Con questo proposito e questo sprone, riprendiamo le nostre attività con uno slancio nuovo, sapendo che alla fine abbiamo un Padre amorevole, un Amico fedele, un Rifugio sicuro, che mai ci abbandona, neanche per andare in ferie!!! Buona ripresa a tutti!!!

Tindaro Mangano

 

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...